Dove posso andare durante questo periodo?

La domanda che ci facciamo più spesso quando dobbiamo prenotare un viaggio è sicuramente se la destinazione dei nostri sogni è adatta al periodo scelto. Molto spesso siamo obbligati a dover partire in un determinato mese e quindi non sempre le nostre mete combaciano con il clima adatto in quel periodo. Per nostra fortuna in Argentina non è così ed ecco perchè.

Lo stato di lingua spagnola più esteso al mondo detiene una varietà di paesaggi e di climi da renderla unica durante tutto l’anno. Grazie infatti alla sua grandezza territoriale possiamo dividere il paese in tre zone differenti con tre climi diversi: il nord-est con un clima subtropicale, il centro umido e temperato, ed infine il sud più freddo.

In Argentina le stagioni sono l’esatto opposto di quelle italiane:

 Metà Dicembre – metà Marzo = estate

In estate sicuramente una delle mete ideali è il sud con la Patagonia e la Terra del Fuoco. Grazie alla sua vicinanza con l’Antartide questa è la zona più fredda del paese e visitarla nei mesi estivi permette di evitare il freddo rigido dell’inverno.
Nella zona del Centro e del Nord invece è stagione di piogge quindi le temperature possono essere più elevate, umide e con maggiori precipitazioni.

 Metà Marzo – metà Giugno = autunno

Durante l’autunno il caldo afoso è passato e molte zone diventano la meta ideale dove viaggiare, come ad esempio il Centro del paese, dove viene prodotto circa due terzi del famoso vino argentino, e anche qualche città del Nord-Est dove le piogge sono meno frequenti.

 Metà Giugno – metà settembre = inverno

Durante il periodo invernale alcune zone del paese mostrato il loro lato migliore, come ad esempio il Nord-Est e il Nord-Ovest. l’abbassamento delle temperature e del caldo afoso ed umido rendono le Cascate dell’Iguazù una meta ideale in questi mesi. Altre zone da non perdere in questo periodo sono sicuramente la Penisola di Valdes con leoni marini e pinguini che migrano in questa zona in inverno, ed anche Puerto Piramides per avvistare le balene. Se però siete amanti della neve e il freddo non vi fa paura, è un buon periodo anche per vedere la bellissima Patagonia innevata, dove grazie a famose piste da sci è possibile potersi divertire in città come Bariloche.

 Metà Settembre – metà Dicembre = primavera

La primavera si sa, è una delle stagioni più amate da tutti, non solo in Italia. Si pregusta l’estate che arriva, godendo delle belle giornate e di quel caldo non troppo afoso e pesante. Durante questo periodo infatti potrai godere di ottime escursioni in tutto il paese. Da non perdere assolutamente è la bellissima Cordigliera delle Ande che offre paesaggi e trekking unici in questo periodo. Oppure anche la città di Buenos Aires e la Pampa in questa stagione regalano tour meno faticosi dovuti alle temperature non troppo elevate.

Per concludere, questo meraviglioso paese ti da la possibilità di viaggiare e scoprirlo in ogni periodo dell’anno, devi solo scegliere quello che più ti incuriosisce.